ADEGUAMENTI STATUTARI RICHIESTI DALLA RIFORMA DEL TERZO SETTORE

imago riforma

 

ADEGUAMENTI STATUTARI RICHIESTI DALLA RIFORMA DEL TERZO SETTORE

Seconda fase di accompagnamento a cura del Cesvol Umbria

In queste settimane, il Cesvol Umbria, in partnership con la Regione Umbria (SERVIZIO PROGRAMMAZIONE SOCIO SANITARIA DELL’ASSISTENZA DISTRETTUALE, INCLUSIONE SOCIALE, ECONOMIA SOCIALE E TERZO SETTORE), ha provveduto ad individuare nuove soluzioni per rispondere alle numerose richieste di supporto da parte delle associazioni sul tema delle modifiche e degli aggiornamenti statutari previsti dal Codice del Terzo Settore. Tra marzo ed aprile sono stati realizzati 12 seminari su tutto il territorio regionale ai quali, per vari motivi, non tutte le associazioni hanno potuto partecipare.

Si è convenuto, quindi, di attivare un servizio avanzato di accompagnamento, al quale potranno accedere:

  • Organizzazioni di volontariato (ODV) iscritte/ o in fase di iscrizione all’Albo regionale delle ODV;
  • Associazioni di promozione sociale (APS) iscritte/ o in fase di iscrizione nel Registro regionale delle APS;
  • Associazioni di nuova costituzione, anch’esse chiamate ad adottare statuti in linea con gli aggiornamenti normativi;
  • Associazioni/Enti con qualifica di ONLUS (che non siano comunque ODV iscritte nel registro regionale delle organizzazioni di volontariato), le quali, modificando lo statuto possono inserire «clausole ad efficacia differita». La disciplina «Onlus» resterà infatti in vigore fino a quando non saranno operative le nuove disposizioni fiscali della riforma del Terzo Settore.

COSA OFFRE IL SERVIZIO AVANZATO DI ACCOMPAGNAMENTO

Le Associazioni avranno la possibilità di accedere al servizio, programmando il proprio calendario di cose da fare, attenendosi al seguente percorso consigliato:

1) Richiedere o scaricare il modello di statuto (ODV o APS), realizzato dal Cesvol e già validato dalla Regione Umbria;

2) Adottare il modello di statuto, utilizzandolo quindi come “riferimento attendibile/certo”;

3) Apportare su quel modello le variazioni statutarie, inserendole nelle parti già indicate in giallo;

Subito dopo, per completare la procedura, le associazioni dovranno autonomamente:

4) Convocare l’assemblea ordinaria con all’ordine del giorno l’adeguamento dello statuto richiesto dal Codice del Terzo Settore;

Nota Bene: L’assemblea potrà essere ordinaria e non straordinaria nel caso di modifica dello statuto per adeguamento alla Riforma del Terzo Settore. Nel caso, invece, di modifiche diverse da quelle previste dalla Riforma, l’assemblea dovrà essere straordinaria.

5) Recarsi all’Agenzia delle Entrate per registrare lo statuto aggiornato in duplice copia originale firmata da presidente e segretario, il verbale dell’assemblea in duplice copia originale firmata da presidente e segretario. È consigliabile anche far visionare la determina di iscrizione al registro regionale (per coloro che sono già iscritti).

Considerato che le modifiche statutarie sono state necessarie per l’adeguamento alla normativa in tema di Enti del Terzo Settore (D.Lgs. n. 117/2017), l’Associazione provvederà a richiedere l’esenzione dell’imposta di registro e di bollo così come stabilito dall’art. 82, commi 3 e 5  del D. Lgs. n. 117/2017 per la registrazione del presente documento e dello Statuto allegato.

6) Se precedentemente iscritte ad uno dei registri, procedere alla presentazione degli statuti ai competenti uffici dei registri regionali (ODV o APS).

6 bis) Se precedentemente non iscritte ad uno dei registri, procedere con la domanda di iscrizione al Registro di pertinenza (ODV o APS).


DOCUMENTI UTILI

LA PRESENTE CIRCOLARE CON LINK (PDF)

Per le ODV  

Modello di STATUTO ODV

Modello di Verbale assemblea per modifiche statutarie

Per le APS

MODELLO STATUTO APS

Modello di Verbale assemblea per modifiche statutarie

Strumenti utili

Guida alle modifiche statutarie

Circolare del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n.20-del-27-12-2018 Adeguamenti statutari . Soggetti interessati: enti iscritti ai registri nazionale e regionale della promozione sociale, ai registri regionali del volontariato e all’anagrafe delle Onlus.

Attività di interesse generale (art.5 Codice del Terzo Settore – Art. 3 Modifiche all’articolo 5 del Codice del Terzo Settore).

ULTIMO AGGIORNAMENTOProroga al 30 giugno 2020 definitivamente approvata dal Senato, all’interno del decreto “Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi (D.l. 34/2019 – A.S. 1354).

Precedente aggiornamento Circolare n. 13 del 31.05.2019 – Adeguamenti statutari

COME ACCEDERE AL SERVIZIO

In base al territorio di riferimento, l’associazione potrà rivolgersi alla sede Cesvol più vicina.

 

 

CESVOL UMBRIA – Centro Servizi per il Volontariato

Sede legale e sede operativa Via Campo di Marte 9, 06124 Perugia

Sede operativa Via Montefiorino, 12/C, 05100 Terni

CF 94068730541

Condividi
Blog Attachment

Leave us a Comment