Biblioteca San Matteo degli Armeni, una settimana di eventi

sanmatteo

 

Eventi settimanali alla Biblioteca San Matteo degli Armeni dal 13 al 15 luglio 2016

MERCOLEDI 13 LUGLIO
ore 15,30

L’associazione spirituale Ananda Marga è lieta di invitarvi alla conferenza della monaca Acarya Didi Ananda Dayashiila
NEOUMANESIMO: La pratica di uno stile di vita spirituale.  Come regolare il ritmo del movimento psichico interiore a quello esterno della società moderna con la pratica della meditazione.

Ingresso libero

GIOVEDI 14 LUGLIO
ore 18

La saggezza del cuore Ciclo di incontri formativi
Ha inizio il ciclo di incontri a cura di Mauro Fiorucci, insegnante di meditazione mindfulness e praticante buddhista.
Tre appuntamenti dedicati a dissertazioni informali, tesi a sviluppare le qualità positive, i valori umani e un approccio pratico alla disciplina buddista.
Prendi nota di questi appuntamenti:
_giovedì 14 luglio, ore 18.00
_giovedì 21 luglio, ore 18.00
_giovedì 28 luglio, ore 18.00
Ingresso libero

Venerdì 15 luglio
ore 17.30
Jung e l’Autoanalisi
Presentazione del libro di Pietro Silvio Mauro
Giusy De Petro dialoga con Pietro Silvio Mauro, autore del libro «Jung e l’Autoanalisi. Dall’Ombra alla Coscienza», edito nel 2015 da Libreria Editrice Psiche.
Interviene Mario Fatibene, maestro Zen Nanmon.
Legge alcuni testi poetici e letterari Maria Anna Saija.
La riflessione a cui è invitato il lettore parte dalla consapevolezza che il cucciolo di uomo, per il semplice fatto di nascere, deve ‘difendersi’ dal mondo e ‘adattars’ alle sue regole.
Inevitabilmente, per effetto di questo ripiegamento energetico, il bimbo si organizza in una struttura psicofisica che nel libro viene definita ‘falso Sé’.
Se si accetta l’idea socratica dell’imprescindibilità della conoscenza di sé o, meglio ancora, quella nicciana della necessità di divenire se stessi, allora l’analisi junghiana sull’auto-individuazione rappresenta il più importante percorso di crescita personale che l’essere umano è chiamato a realizzare nel corso della propria vita.
Ingresso libero

RILEGGERE CAPITINI – Da mercoledì 20 luglio fino a ottobre.

Nonviolenza, poesia, pace, riforma, scuola, pedagogia, aggiunta, apertura, religione, partecipazione, politica, omnicrazia, obiezione di coscienza, vegetarianesimo… sono solo alcune delle ‘parole chiave’ legate ad Aldo Capitini, alla sua vita e alle sue opere. Il 9 ottobre 2016 si svolgerà nuovamente la Marcia per la Pace Perugia- Assisi. Per questo la biblioteca, accogliendo numerose richieste, invita a rileggere le opere di Capitini, formando gruppi di lettura e momenti di confronto, per scoprire o riscoprire la sorprendente attualità di una persona che ha costruito con paziente mitezza e tenacia un percorso che ha superato i confini dell’Umbria e che dopo 50 anni interpella ancora le coscienze di uomini e donne del nostro tempo.

Per partecipare basta semplicemente venire in biblioteca.

YOGA fino alla fine di luglio

Proseguono fino a fine mese gli incontri di yoga: giovedì alle 13,30 e alle 18

CONSIGLI DI LETTURA

Polito  P., L’eresia di Aldo Capitini

Balducci E.,  Educare alla mondialità

Toscana D. , La città che il diavolo si portò via

Viveret P., Ripensare la ricchezza

Condividi