Flash news dalla rete

Domenica 28 maggio il centro storico di Umbertide ospiterà “Soffitta in Piazza”, manifestazione promossa dall’associazione “La Pantera” tramite il suo progetto ecosolidale “Svita & Ricicla”ed organizzata insieme a varie realtà associazionistiche e sportive locali. Tante le iniziative in programma nell’ambito della kermesse, il cui ricavato andrà ai terremotati della Valnerina.

 

“L’assistenza oncologica in Umbria. Medicina oncologica e psico-oncologia al servizio della persona” è il tema del convegno che si terrà il 23 maggio alle 18 nella Casa del Parco “Il Sodo”, a Tuoro sul Trasimeno. All’incontro, promosso da A.U.C.C. Onlus in collaborazione con Amministrazione comunale e Cesvol Perugia, prenderanno parte rappresentanti istituzionali e medici.

 

Giovedì si conclude l’Anno Accademico 2016-2017 dell’Università della Terza Età di Città di Castello. La manifestazione si aprirà (ore 17, Sala degli Specchi del Circolo Tifernate) con un concerto del Teatro Lirico Sperimentale “Belli” di Spoleto e proseguirà dalle 18 all’Hotel Garden con la presentazione del volume “Emozioni da condividere”, l’elezione dei rappresentanti dei corsisti, la relazione del presidente e la cena sociale.

 

Nei pomeriggi del 24 e 31 maggio a Castiglione del Lago si svolgerà il torneo di bocce intergenerazionale organizzato dal Presidio del volontariato “Gim ch’è bulo!” dell’Istituto superiore “Rosselli-Rasetti” e dai volontari del Centro socioculturale “L’Incontro” in collaborazione con gli ospiti e gli operatori dei centri per disabili di Piscino ed ex Ospedaletto del Distretto Sanitario del Trasimeno dell’ Usl Umbria 1.

 

Il 27 maggio alle 9, nella Sala Grande di Palazzo della Corgna, a Città della Pieve, saranno presentati i risultati di “ScontrINcontri. Esperienze di mediazione scolastica negli Istituti di istruzione superiore del Trasimeno”, progetto promosso dall’Aps Co.Me.Te. Trasimeno che ha coinvolto una classe dell’Istituto “Rosselli- Rasetti” di Castiglione del Lago ed una dell’Istituto di “Italo Calvino” di Città della Pieve.

 

Giorgia Benusiglio nel ’99, all’età di 17 anni, rischiò di morire per aver assunto una pasticca di ecstasy e fu salvata da un trapianto al fegato: da anni gira l’Italia per informare sui pericoli delle droghe. Sarà lei la protagonista di 2 incontri che si terranno al Teatro dell’Accademia di Tuoro sul Trasimeno: il primo (28 maggio ore 17,30) sarà rivolto alla cittadinanza, il secondo (29 maggio ore 11) agli studenti della Scuola secondaria di primo grado.

 

Prosegue ad Umbertide “Incontri d’arte”, progetto organizzato dall’associazione “Oltre la parola” con la collaborazione di Mons. Pietro Vispi (docente del corso) che consiste in una serie di incontri gratuiti sul tema dell’arte rivolti ai pensionati di ogni età. Nel prossimo appuntamento del 26 maggio (ore 16) si parlerà di “Il Seicento”. Per informazioni ed iscrizioni: tel. 328.1585045 – ciachi07@gmail.com

 

Da lunedì 22 maggio a mercoledì 7 giugno, all’Ufficio Informagiovani di Umbertide, si ricevono le iscrizioni al progetto “Lavori estivi per ragazzi e ragazze 2017”, rivolto a ragazzi dai 16 ai 20 anni residenti ad Umbertide. L’iniziativa è promossa dall’Amministrazione comunale di Umbertide in collaborazione con le Cooperative sociali Asad, Galassia Down e Cassiopea.

Proseguono gli incontri gratuiti di “Ozi d’Autore”, incentrati sul tema ““Empatia e confini. Un gioco di orizzonti”. Il prossimo appuntamento, in programma giovedì 25 maggio alle 20,30 nella sede umbra di Ciformaper (in via Enzo Valentini 4, a Perugia), vedrà Maria Lo Bianco parlare sul tema: “Empatia e Simpatia: trova le differenze”. Per info e prenotazioni: tel. 075 5003036 – r.deleon@tin.it

 

Dal 20 maggio al 9 giugno a Città della Pieve si svolge la manifestazione “Suoni, parole e sogni al Calvino”, promossa dall’Istituto “Italo Calvino” e dal Presidio del Volontariato “Insieme si può”, patrocinata dall’Amministrazione comunale e realizzata in collaborazione con B.C.C. Umbria, Accademia “Pietro Vannucci”, AVIS di Città della Pieve ed A.L.I.Ce: i proventi andranno alle popolazioni terremotate dell’Umbria.

 

“Costruire processi partecipativi efficaci: principi, obiettivi e strumenti di un metodo”: questo il tema di un corso di formazione (diviso in 2 parti, per 7 incontri complessivi) organizzato dal Cesvol Perugia attualmente in corso nella sede del Centro servizi volontariato, in via Campo di Marte 9, a Perugia. Per info ed iscrizioni: tel. 075/5271976 – formazione@pgcesvol.netwww.pgcesvol.net

 

Prosegue a Spoleto il ciclo di conferenze organizzato dall’Accademia degli Ottusi (già Spoletina), con i vari incontri che si tengono nella Sala dello Spagna nel Palazzo comunale. Nel prossimo appuntamento, in programma giovedì 25 maggio alle ore 16, si parlerà di  “Progetto di recupero di edifici danneggiati dal terremoto del 1997″ con la presenza in veste di relatore dell’ing. Enrico Esposito.

 

Il 17 maggio, nella chiesa di Santa Maria di Betlem, a Foligno,è stata inaugurata la mostra “L’economia umbra nella Grande Guerra (1914-1918): documenti ed immagini”, la seconda delle 3 dedicate da “L’officina della memoria” al primo conflitto mondiale. L’esposizione, ad ingresso libero, proseguirà fino al 26 maggio ed è aperta dal lunedì al sabato dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 17,30 alle 19,30.

 

AMATA Umbria e Servizio formazione del Cesvol Perugia promuovono “Caffè Alzheimer Perugia”, un luogo di incontro ed aiuto per malati di Alzheimer e loro familiari. Il servizio è gratuito e viene portato avanti nella Residenza protetta Fontenuovo, in via Enrico dal Pozzo n. 65, a Perugia. Prossimo appuntamento: martedì 23 maggio dalle 15,30 alle 17,30.

 

Il Comune di San Giustino ricorda alle associazioni che, qualora non abbiano ottemperato al rinnovo dell’iscrizione all’Albo comunale delle associazioni, debbono  provvedere entro il 31 maggio. Si ricorda altresì che il tema di quest’anno ai fini del punteggio suppletivo per l’erogazione del contributo è “Interventi inerenti la promozione della salute nella comunità”.

 

L’associazione Co.Me.Te. Trasimeno propone un ciclo di incontri formativi per genitori incentrato sui meccanismi psicologici e relazionali di funzionamento della famiglia: l’iniziativa (partecipazione libera e gratuita) si terrà nello studio pediatrico della dott.ssa Cappellani, in via della Vittoria 13, a Passignano sul Trasimeno. Gli incontri, iniziati il 10 maggio, si svolgono tutti i mercoledì alle ore 17.30

 

Si conclude a San Giustino il ciclo di incontri “I venerdì della cultura” – “Le antiche dimore di San Giustino”. Nel corso del terzo appuntamento, in programma venerdì 9 giugno alle ore 17 a Villa Magherini Graziani, sarà presentata la tesi di laurea della dott.ssa Maria Elena Landucci su “Aree industriali dismesse in Valtiberina” (relatrore prof. Alberto Melelli).

 

“Genitori in dialogo: dall’educazione alla relazione” è il tema di un incontro che si terrà lunedì 12 giugno alle ore 18 nella sala consiliare tifernate: è questo l’ultimo  di 3 appuntamenti rivolti a studenti e genitori, organizzati da Comune di Città di Castello ed Usl Umbria 1 in collaborazione con l’associazione per la cura dei disturbi del comportamento alimentare “Mi fido di te”.

 

Con il rinnovo fino a giugno 2018, prosegue la convenzione tra il Comune di Gubbio e la “Fondazione Giuseppe Mazzatinti” per la gestione e l’apertura al pubblico dell’Archivio storico comunale di via Lucarelli. L’Archivio storico comunale è aperto il martedì dalle 14.30 alle 17.30 ed il giovedì dalle 10 alle 13. Per maggiori informazioni telefonare al numero 075 9237229.

 

Organizzata dall’associazione Franco Rasetti, fino al 21 giugno la sede del sodalizio (Palazzo Moretti – Pozzuolo) ospita la mostra di Damiano Cilenti ed Agnes Den Hartogh “Impressioni di Pozzuolo. Vita illustrata in un piccolo villaggio”. L’esposizione può essere visitata il venerdì dalle 17 alle 19 ed il sabato e la domenica con orario 10-12 e 17-19. Ingresso libero.

 

Fino al 9 luglio la Pinacoteca comunale di Città di Castello ospita “Violenti confini”, progetto espositivo che raccoglie le opere di 21 artisti contemporanei, italiani e stranieri. L’esposizione intende indagare il tema del confine e la sua rappresentazione in diversi ambiti, da quello geografico a quello sociale, da quello politico a quello biografico.

 

La rete del FAI si estende coinvolgendo sempre più musei, aziende storiche e luoghi della cultura. Il Gruppo FAI di Città di Castello rende noto che è stata attivata una convenzione con la Libreria Paci situata in piazza Matteotti, a Città di Castello. L’accordo prevede che tutti gli iscritti al Fondo Ambiente Italiano possano usufruire di uno sconto del 10% sugli acquisti effettuati nel punto vendita.