I LIBRI CHE AIUTANO I GENITORI

libri che aiutano min
Uno degli errori più fondamentali, più basilari e più gravi commessi da molti genitori di oggi consiste nel pensare (più o meno consapevolmente) che la funzione educativa e formativa possa essere interamente delegata alla scuola (nido, asilo, scuola primaria, ecc.). Rinunciando a svolgere la funzione educativa e formativa svuotano di significato il proprio ruolo e azzerano la propria importanza nella vita del bambino, creandogli un vuoto interiore che è nello stesso tempo emotivo, affettivo e cognitivo. I genitori di oggi – dicono molti pedagogisti – non insegnano più niente, convinti che ogni insegnamento verrà ai propri figli dalla scuola. Non insegnano a farsi domande e a cercare le risposte, non insegnano a “fare le cose”, non insegnano ad amare, non insegnano ad ascoltare e a parlare (in quest’ordine), non insegnano ad attendere, non insegnano a condividere, non insegnano a vivere e capire le emozioni, non insegnano a comprendere e rispettare gli altri. Ricordando che il processo educativo propriamente inteso si chiude a tre anni, possiamo affermare che molti genitori lasciano i propri figli privi di un’educazione che spetterebbe a loro dare. Questa abdicazione alla funzione educativa da parte dei genitori porta sempre più spesso a un risultato desolante: i figli non imparano né ad apprezzarli né ad amarli.
 il seminario “I LIBRI CHE AIUTANO I GENITORI”, alle ore 17:00 di Mercoledì prossimo.
Promosso dal Cesvol  in Sala Falcone Borsellino del Palazzo della Provincia, in piazza Italia 11.
Ricordiamo che il seminario è gratuito. Il relatore è il dottor Lorenzo Carrara, direttore del Centro per la Consulenza Educativa di Perugia e responsabile scientifico della pagina Facebook “Pedagogia Psicoanalitica”.
Condividi
Blog Attachment

Leave us a Comment