Terremoto Centro Italia, l’appello dell’Avis Umbria

terremoto-accumoli

Terremoto Centro Italia, l’appello dell’Avis Umbria: “C’è bisogno di sangue, donate”
„Terremoto Centro Italia, l’appello dell’Avis Umbria: “C’è bisogno di sangue, donate”“

 

Chi è stato in vacanza o ha soggiornato per almeno una notte in una delle province indicate di seguito deve far passare 28 giorni (causa potenziale contrazione di virus ormai endemici in quelle zone) prima di poter fare la donazione di sangue: Bologna, Cagliari, Carbonia-Iglesias, Cremona, Ferrara, Forlì-Cesena, Lodi, Mantova, Modena, Ogliastra, Padova, Parma, Pavia, Piacenza, Ravenna, Reggio-Emila, Roma, Rovigo, Verona. Per ogni informazione ci si può rivolgere alle sedi dei servizi nelle Aziende ospedaliere o sanitarie locali o dell’Avis presenti in Umbria. “Confidiamo – concludono dal Centro sangue e dall’associazione di volontari – nella sensibilità, nel senso civico e di solidarietà perché le strutture sanitarie ospedaliere abbiano costanti e sufficienti disponibilità di sangue e dei suoi componenti e derivati”.

Condividi