Terremoto: la sede territoriale del Cesvol a Norcia nella zona rossa

norcia_san_benedetto_piazza-340×160

L’attuale sede dello sportello Cesvol di Norcia, ubicata nel Palazzo Cavalieri di Malta, in un locale messo a disposizione dall’amministrazione comunale, in Piazza Sergio Forti,  è stata lesionata dagli eventi sismici dei giorni scorsi e conseguentemente dichiarata inagibile (l’edificio, peraltro, è ubicato nella cosiddetta zona rossa).

Consapevoli delle tante criticità determinate dal terremoto nel territorio comunale di Norcia, cogliamo l’occasione per esprimere vicinanza e solidarietà alla popolazione ed alla Città tutta di San Benedetto.

Crediamo che, anche e soprattutto in fasi storiche come quella che stiamo vivendo e ci apprestiamo a vivere, le associazioni di volontariato e l’universo no profit in genere (interlocutori quotidiani del Cesvol, che proprio nella valorizzazione degli stessi trova la sua ragion d’essere basilare) possano svolgere, sotto il coordinamento e di concerto con le pubbliche istituzioni, un ruolo non secondario attraverso tutta una serie di azioni ed iniziative magari eterogenee tra loro ma unite dal comune denominatore della finalità sociale.

In quest’ottica, il proseguimento dell’attività del locale sportello del Cesvol, punto di riferimento per le associazioni no profit del territorio, diviene esigenza ineludibile, anche per il ruolo di coordinamento e raccordo interassociativo che gli è proprio.

In queste ore il Cesvol è impegnato a monitorare in prima persona lo sviluppo della situazione, auspicando  di poter continuare a svolgere la sua attività anche attraverso una sistemazione provvisoria, per la quale fa appello alle Istituzioni locali.

Condividi